Italia

Torino, via a vaccinazione per bimbi 5-11 anni. Cirio: "La scienza si è pronunciata in modo inequivocabile"

(LaPresse) Primo giorno di vaccinazione anti-Covid – in Piemonte così come in tutta Italia – per i bambini compresi nella fascia di età tra i 5 e gli 11 anni. "Abbiamo atteso che la scienza si pronunciasse. La scienza si è pronunciata in modo inequivocabile a livello europeo, a livello italiano, e oggi partiamo", ha dichiarato il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio, presente al nuovo Hub Vaccinale Bambini della Fondazione Compagnia di San Paolo di Torino. "Sono circa 240mila i bambini 5-11 anni nella nostra regione. Venerdì scorso abbiamo aperto, primi in Italia, le pre-adesioni. Sono già 17mila i genitori che hanno iscritto i propri figli", ha aggiunto Cirio. Al nuovo hub erano presenti anche il professor Giovanni Di Perri, direttore della Clinica Universitaria Malattie Infettive dell’Ospedale Amedeo di Savoia, e Francesco Profumo, presidente della Fondazione Compagnia di San Paolo. "Vaccinarsi a questa età ha un rendimento molto più elevato rispetto a vaccinarsi alla mia età. Lasciamo a questi bimbi un'eredità di protezione, magari rinnovabile, che è molto più efficace di quella che potremmo generare avanti nella loro vita. Vaccinare questa fascia di età, in questo momento, ci dà una mano a tirare giù la curva dei contagi", ha spiegato Di Perri.
Riproduzione riservata ©
loading...