Italia

Terza dose, Rezza: "Da valutare ipotesi di accorciare attesa di sei mesi"

“Accorciare l’intervallo tra la seconda e la terza dose a sei mesi non avrebbe effetti negativi e potrebbe dare qualche possibilità in più per accelerare la campagna. Sicuramente un elemento da valutare con una certa attenzione” così il Direttore Generale della Prevenzione sanitaria presso il Ministero della Salute Giovanni Rezza alla conferenza stampa di monitoraggio dell’emergenza Covid-19 al Ministero della Salute.

Fonte: Agenzia VISTA / Alexander Jakhnagiev
Riproduzione riservata ©
loading...