Italia

Terrorismo: Di Maio nel mirino dell'Isis

L'Isis torna a minacciare l'Italia. Nel mirino c'è il ministro degli Esteri Luigi Di Maio che il 28 giugno ha co-presieduto la riunione ministeriale della Coalizione anti-Daesh. Le minacce in un editoriale del settimanale on-line Al Naba. "I crociati e i loro alleati si incontrano nella Roma crociata", scrive Al Naba aggiungendo: "entreremo a Roma senza false promesse". A Di Maio la solidarietà bipartisan della politica, da Letta a Giorgia Meloni. "Ci impegneremo ancora di più affinché l’Isis e l’estremismo islamico vengano sradicati una volta per tutte", ha detto invece Matteo Salvini
Riproduzione riservata ©
loading...