Made in Italy: Setting a New Course – The Summit

Tabacci: “L’Italia ha avuto una grande reazione. L’innovazione è il perno della ripresa”

Una crescita stabile e duratura per rendere il deficit sostenibile. Ne parla Bruno Tabacci, sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, nel corso del summit “Made in Italy: setting a new course”. A partire da come l'Italia ha risposto alla crisi provocata dalla pandemia: “L'Italia ha avuto una grande reazione”, sostiene Tabacci. “Il perno della ripresa, adesso, è l'innovazione, verso cui il Governo destina 15,7 miliardi di euro”. Rispetto al Pnrr, la governante si articola su tre livelli: “Cabina di regia diretta da Draghi, controllo tecnico esercitato dal Ministero dell'Economia e i soggetti attuatori, dai ministeri alle regioni ed enti locali. Dobbiamo essere efficaci, la ripresa può avvenire all'insegna della sostenibilità”. Sui livelli di crescita in prospettiva, Tabacci osserva: “Dal 2023/24 tenderà a ridursi, ma con riforme strutturali il Pil può tornare a crescere attorno al 3%, in modo da incidere sul debito”.
Riproduzione riservata ©
loading...