Italia

Sudafrica, saccheggi e violenze a Soweto per l'arresto di Zuma

(LaPresse) - Continuano in Sudafrica le violenza dopo l'incarcerazione dell'ex presidente Jacob Zuma, che deve scontare 15 mesi per corruzione. Sono 32 le persone morte negli scontri tra dimostranti e polizia. Saccheggi e devastazioni si sono registrati nelle province di KwaZulu-Natal e Gauteng. In quest'ultima regione è particolarmente tesa la situazione a Soweto, la township di Johannesburg, dove ci sono stati saccheggiati alcuni centri commerciali.
Riproduzione riservata ©
loading...