Italia

Straordinario ritrovamento vicino Pompei: un carro per cerimonie

Milano, 27 feb. (askanews) - Straordinario reperto ritrovato dagli archeologi nello scavo di Civita Giuliana, vicino a Pompei: un grande carro cerimoniale a quattro ruote, usato per parate e processioni, quasi integro. Si vedono gli elementi in ferro, le bellissime decorazioni in bronzo e stagno, i resti lignei mineralizzati, le impronte anche degli elementi organici (dalle corde ai resti di decorazioni vegetali).

Il carro, che aggiunge un elemento nel racconto degli ultimi istanti di vita di chi abitava nella villa, è stato rinvenuto nel porticato antistante alla stalla dove già nel 2018 erano emersi i resti di 3 animali, tra cui un cavallo bardato.

Un luogo in cui sono in corso scavi frutto di una attività comune fra il Parco Archeologico di Pompei e la Procura della Repubblica di Torre Annunziata che hanno l'obiettivo di portare alla luce una delle ville più significative del territorio vesuviano salvandola dal saccheggio dei ladri che nella zona avevano praticato diversi cunicoli per intercettare tesori archeologici.

Riproduzione riservata ©
loading...