Italia

Strage Nizza, disposta l'estradizione in Francia per Endri Elezi

(LaPresse) È stata disposta la consegna alla Francia per Endri Elezi, 28enne cittadino albanese colpito da mandato d'arresto europeo emesso dalle autorità francesi, ritenuto responsabile di aver fornito armi all'autore dell'attentato di Nizza, avvenuto il 14 luglio 2016. Lo ha deciso l'ottava sezione della Corte di Appello di Napoli, presidente Vittorio Melito, pg Valleverdina Cassaniello. Elezi, che è stato arrestato a Sparanise (Caserta), ha partecipato in videoconferenza dal carcere di Poggioreale (Napoli) dov'è attualmente ristretto. In lacrime ha processato la sua estraneità ai fatti. Come spiegato dal suo legale, il reato imputato al 28enne non è quello di terrorismo, strage o traffico di armi; sarà processato in Francia per porto, detenzione e cessione di armi da guerra, in relazione ai fatti di Nizza. La consegna avverrà in circa una quindicina di giorni, dato che la difesa non presenterà ricorso in Cassazione.
Riproduzione riservata ©
loading...