Italia

Smog: Torino, Frosinone e Alessandria più inquinate del decennio

Roma, 23 gen. (askanews) - In Italia l'emergenza smog è sempre più cronica e si ripresenta puntale ogni anno. A dimostralo sono i nuovi dati di 'Mal aria', il report annuale di Legambiente sull inquinamento atmosferico in città.

Il nuovo anno si è aperto con molte città in codice rosso. Nelle prime tre settimane del 2020 Frosinone e Milano (19), Padova, Torino e Treviso sono i centri urbani che hanno superato per 18 giorni i limiti di PM10. Male anche Napoli (16) e Roma (15). Un emergenza smog che ha segnato anche il 2019, un anno critico sul fronte mal aria, con 54 capoluoghi di provincia che hanno superato il limite previsto per le polveri sottili (PM10) o per l'ozono (O3).

E anche il decennio 2010-2019 ci lascia in eredità un bilancio negativo con il 28% delle città monitorate da Legambiente che hanno superato i limiti giornalieri di PM10 tutti gli anni, 10 volte su 10. Maglia nera a Torino, prima in classifica 7 volte su 10, con un totale di 1086 giorni di inquinamento in città, seguita da Frosinone e Alessandria.

Legambiente ricorda che l inquinamento atmosferico è al momento la più grande minaccia ambientale per la salute umana ed è percepita come la seconda più grande minaccia ambientale dopo il cambiamento climatico. E a pagarne le conseguenze sono i cittadini.

Riproduzione riservata ©
loading...