Italia

Sequestrati beni a tre fratelli vicini a Sacra Corona Unita

Milano, 6 ott. (askanews) - La Guardia di Finanza di Lecce ha confiscato un ingente patrimonio del valore di oltre 3,5 milioni di euro riconducibile a tre fratelli ritenuti socialmente pericolosi in quanto vicini ai clan della Sacra Corona Unita.

Il provvedimento rappresenta l epilogo delle indagini condotte dal Gico che mette la parola fine ad un lungo iter giudiziario che ha portato al sequestro una Srl di Melissano (Le), leader nel settore del gaming e delle scommesse.

Le indagini della Direzione Distrettuale Antimafia della Procura di Lecce e dei finanzieri hanno dimostrato la totale gestione delle attività imprenditoriali da parte del gruppo criminale di Racale che ha provato a sviare le indagini, mascherandosi dietro prestanome, per continuare ad imporre la propria leadership nella gestione del gioco d azzardo, massimizzando i profitti anche grazie al ricorso alla manipolazione fraudolenta.

Sequestrate 1500 slot machine dislocate nel centro e sud Italia, 3 conti correnti e 22 automezzi, oltre che denaro contante rinvenuto dai finanzieri per circa 384 mila euro.

Riproduzione riservata ©
loading...