Italia

Scuola, guida alla scelta delle superiori: l'offerta dei licei, dal classico alle scienze umane

di Nicoletta Cottone

Se dopo la terza media vuoi scegliere un liceo, ci sono diversi indirizzi di studio a disposizione: ecco quali. Il liceo artistico sviluppa capacità teoriche e pratiche in arti visive, progettazione e comunicazione. A fine biennio sei indirizzi: arti figurative, architettura e ambiente, design, audiovisivo e multimediale, grafica, scenografia. Al liceo classico studi classici e umanistici. Accanto al latino e al greco attenzione anche alle scienze matematiche, fisiche e naturali per cogliere l'intersezione fra i saperi. Sviluppo di competenze trasversali. Il linguistico sviluppa competenze per acquisire la padronanza di tre lingue oltre l'italiano, con un livello di almeno B2 del Qcer. Dal 2010 è diventato un percorso autonomo. Il liceo musicale e coreutico favorisce l'apprendimento tecnico-pratico della musica e della danza e lo studio del loro ruolo nella storia e nella cultura. Il liceo scientifico equilibra materie umanistiche e scientifiche approfondite anche dalla pratica laboratoriale. C'è l'indirizzo sportivo che approfondisce una o più discipline sportive. Il liceo scienze umane è l'erede di magistrali e liceo socio-pedagogico. Affronta lo studio delle scienze umane con apporti della cultura pedagogica, psicologica e socio-antropologica.

PER SAPERNE DI PIÙ
DOSSIER – La scelta della scuola superiore
Riproduzione riservata ©
loading...