Italia

Russia, fino a 10 anni di carcere per i disertori

(Lapresse) Rischiano fino a dieci anni di carcere i russi che diserteranno o si rifiuteranno di combattere in Ucraina. Lo prevede l'emendamento al codice penale approvato da Vladimir Putin. Secondo il capo del Cremlino, i periodi di mobilitazione e la legge marziale sono riconosciuti come circostanze aggravanti nella commissione dei reati legati al codice militare. Oltre 700 arresti nel sabato di proteste in tutta la Russia contro la mobilitazione parziale. E in decine di migliaia stanno tentando di fuggire all’estero per evitare la chiamata alle armi. Ieri duro attacco del ministro degli Esteri russo Lavrov all'Assemblea generale dell'ONU: "La russofobia dell'Occidente è senza precedenti", ha detto Lavrov.
Riproduzione riservata ©
loading...