Italia

Romano Prodi: sostenere la formazione a partire dalle imprese

  • 02:41

Roma, 19 set. (askanews) - Romano Prodi sostiene la formazione a partire dalle imprese. Questo il messaggio dell'ex presidente del Consiglio interventuto alla presentazione della Deles Academy, nuova struttura formativa di Deles Group (da 50 anni eccellenza nel settore degli imballaggi, supply chain e automazione del fine linea), nella storica sede dell'azienda a Uboldo, Varese.

Una scuola per l'Alta formazione in collaborazione con il POLI.Design, realtà di riferimento a livello internazionale per la formazione post laurea e parte del sistema design del Politecnico di Milano.

Prodi ha partecipato alla tavola rotonda insieme a esponenti di spicco del mondo accademico e industriale. Tema principale, il ritratto del mondo dell'istruzione tecnica, oggi sottostimato rispetto al reale impatto sulle opportunità di lavoro per i giovani diplomati. "Oggi c'è questa concezione sbagliata che il Paese debba essere fatto a scalini, con quelli delle scuole tecniche e quelli del liceo più in alto, invece abbiamo bisogno delle scuole tecniche".

E ha aggiunto: "Liberiamoci dalla vecchia eredità che l'astratto vale più del concreto, non è vero, valgono uguali, ma il concreto serve di più; secondo me il vero problema è dire che chi fa con le mani e innova, chi spinge verso il futuro è più importante di chi ripete il passato".

E' importante, ha sottolineato Prodi, "formare persone flessibili, con conoscenze di lettere e filosofia così come di tecnica, e che riescano a muoversi al passo con le nuove tecnologie, inventando e reinventando se stessi e il loro curriculum ogni giorno."

La scuola di Deles Group è pensata per coniugare le esigenze del mondo delle imprese, la proposta formativa accademica e la richiesta di specializzazione, sempre più forte, dei giovani nell'ambito del design applicato all'imballaggio.

Stefano Scaroni, ad di Deles Group: "Noi non ci rendiamo conto del vero valore che hanno le nostre imprese e a pensare che gli altri paesi siano superiori ma non è vero, solo che altrove riconoscono maggiormente il loro valore, lo sanno vendere ed esportare e sanno creare sistema, questo è quello che hanno in più".

Riproduzione riservata ©
loading...