Italia

Roma, al porto turistico un nuovo punto di raccolta degli oli minerali usati

(LaPresse) È stato inaugurato al Porto Turistico di Roma il rinnovato punto di raccolta degli oli minerali usati all’interno della struttura portuale. L’area di stoccaggio mette a disposizione dei diportisti due nuovi serbatoi per il conferimento del rifiuto forniti dal CONOU, il Consorzio Nazionale degli Oli Usati. L’evento si è svolto alla presenza, tra gli altri, dell’assessora all’agricoltura, ambiente e ciclo dei rifiuti di Roma Capitale Sabrina Alfonsi e del presidente del Municipio X Mario Falconi. La tappa sul litorale romano si inserisce nella campagna itinerante di sensibilizzazione per la raccolta degli oli minerali usati che nel corso del 2022 toccherà i porti italiani, promossa dal CONOU in collaborazione con Marevivo, associazione che da quasi quarant’anni è attiva nella preservazione degli ecosistemi marini, e Assonat, Associazione Nazionale Approdi e Porti Turistici. "Lasciamo al futuro un mare vivo e pulito": è questo il claim dell’iniziativa, che ha l’obiettivo di promuovere la consapevolezza ambientale dei cittadini sui rischi di inquinamento che possono derivare da un improprio smaltimento degli oli lubrificanti usati prodotti dalle imbarcazioni. Tutti i porti coinvolti riceveranno materiali informativi da distribuire ai diportisti e, ove necessario, il CONOU fornirà in dotazione anche serbatoi per il conferimento degli oli usati.
Riproduzione riservata ©
loading...