Italia

Restituzione opere trafugate in Usa, Franceschini: "Grande rientro, motivo di attrazione per musei"

“Un lavoro, quello dei Carabinieri per la Tutela del Patrimonio Culturale, che ci viene riconosciuto in tutto il mondo, non sono mai mancati i ringraziamenti dei Paesi interlocutori nei confronti dell’Italia. Siamo riconosciuti, universalmente, come un punto di riferimento. Questa operazione è tra i punti del documento finale della Dichiarazione di Roma, attuare cioè la disponibilità e soprattutto l’impegno a contrastare il traffico illecito di opere d’arte. Siamo sempre stati in prima linea, come Paese dovremmo essere orgogliosi. I reperti ritornati in Italia andranno a riempire, ad arricchire i musei delle città dalle quali provengono, musei cosiddetti minori che potranno così essere rilanciati. Si tratta di una grande operazione di ritorno a casa. Le opere si trasformeranno così in motivo di attrazione”. Lo ha detto il ministro dei Beni culturali, Dario Franceschini.

Ministero Cultura
Fonte: Agenzia VISTA / Alexander Jakhnagiev
Riproduzione riservata ©
loading...