Italia

Reggio Calabria, 108 chili di cocaina sequestrati al porto di Gioia Tauro

(LaPresse) Operazione antidroga al porto di Gioia Tauro dove la Guardia di Finanza ha sequestrato 108 chili di cocaina purissima che avrebbe fruttato alla criminalità organizzata, una volta immessa nel mercato, circa 22 milioni di euro. I finanzieri e i funzionari doganali, con l'aiuto di sofisticati scanner in dotazione all'Agenzia delle dogane e dei monopoli, attraverso una complessa attività di analisi di rischio e riscontri fattuali su oltre 4.300 contenitori provenienti dal continente sudamericano sono riusciti ad individuare la droga abilmente nascosta in un container carico di legname proveniente dal Brasile. L'operazione è stata coordinata dal procuratore Giovanni Bombardieri, coadiuvato dall'aggiunto Calogero Gaetano Paci.
Riproduzione riservata ©
loading...