Italia

Quirinale, Toti: "Sui nomi di Draghi e Casini ci saremmo stati"

(LaPresse) "Non abbiamo mai fatto mistero che sul nome del presidente del Consiglio Draghi e sul nome di Pierferdinando Casini ci saremmo stati in entrambi i casi. Quindi la nostra posizione è la più chiara di tutti. Poi ci dicano gli altri grandi cosa vogliano fare". Lo ha dichiarato il governatore della Liguria e fondatore di Coraggio Italia, Giovanni Toti, arrivando a Montecitorio. "Le donne candidate? Belloni e Cartabia sono straordinari curriculum, ma mi sembra che abbiano raccolto meno, finora", ha sottolineato Toti. "Mattarella sta in tutte le rose. Rieleggerlo non sarebbe un grande risultato per la politica, ma se andiamo avanti così rischia di essere rieletto a furor di grandi elettori", ha quindi aggiunto il presidente della Liguria.
Riproduzione riservata ©
loading...