Italia

Quirinale, Centinaio: "Basta no, la gente è stufa e anche noi"

Roma, 27 gen. (askanews) - "Dobbiamo trovare un nome il più velocemente possibile, lo chiedono gli italiani. Continuiamo a sentire dei no dall'altra parte e non va bene": così Gian Marco Centinaio, Lega, nel quarto giorno di votazioni per l'elezione del nuovo presidente della Repubblica.

"Non c'è nessuno di bruciato per noi - dice - anzi. Per noi i nomi sono quelli, quando dall'altra parte arrivano dei nomi ci confronteremo. Ma i nomi non ne arrivano, purtroppo. Ma la gente è stufa, e anche noi", conclude Centinaio.

Riproduzione riservata ©
loading...