Italia

Quirinale, Boccia: "Prima si toglie il nome di Berlusconi e meglio è"

(LaPresse) Francesco Boccia ha detto la sua sulla corsa al Quirinale che inizierà con le prime votazioni il prossimo 24 gennaio. "Il Pd quando si parla della funzione del garante dell’unità nazionale c’è, quello che non possiamo accettare è la candidatura di parte. Quella di Berlusconi è candidatura del centro destra - ha spiegato il deputato dem - Il tavolo serve a condividere metodo e nomi. Penso che prima si toglieranno dal campo i nomi di parte prima sarà più semplice trovare una soluzione condivisa. Mario Draghi presidente del Consiglio, ha fatto un lavoro importante. Ha molto più senso che le forze politiche si assumano la responsabilità di chiudere questo percorso portando il Paese fuori dall’emergenza e garantendo la tenuta delle istituzioni”.
Riproduzione riservata ©
loading...