morning call

Quella moneta complementare per gli immigrati che sostiene l’economia del territorio

La moneta complementare per gli immigrati è un sistema per favorire l'integrazione. I migranti vengono avviati a un'attività lavorativa di interesse collettivo e pagati attraverso un voucher spendibile presso gli esercizi locali. Questo sistema evita che il denaro guadagnato venga dirottato all'estero e facilita invece la sua permanenza nel territorio. Grazie a questa moneta complementare, gli immigrati possono così lavorare e spendere nel territorio, contribuendo all'economia locale. Il progetto pilota è stato attuato dal comune di San Martino in Rio (RE): l'ordine del giorno per studiare il sistema è stato approvato dal consiglio a febbraio 2018, all'unanimità. Ce ne parla Luca Fantacci, docente di Storia economica all'università Bocconi.
Riproduzione riservata ©
loading...