Italia

Processo in Italia per i marò, lo ha deciso il Tribunale dell'Aja

Milano, 2 lug. (askanews) - Il Tribunale arbitrale dell'Aja ha stabilito che dovranno essere processati in Italia e non in India Massimiliano Latorre e Salvatore Girone, i due marò, per l'uccisione di due pescatori indiani nel 2012, durante un servizio antipirateria a bordo della Enrica Lexie. La Corte ha riconosciuto l'immunità per i due militari.

"La tesi dell'Italia, dopo anni di lunghe battaglie, ha dunque prevalso - ha spiegato Di Maio - I nostri due militari, funzionari dello Stato italiano, impegnati nell'esercizio delle loro funzioni sono immuni dalla giustizia straniera".

L'Aja ha anche stabilito che l'Italia dovrà risarcire l'India per la perdita di vite umane, i danni fisici e il danno materiale all'imbarcazione e il danno morale" per i membri dell'equipaggio del peschereccio a bordo del quale morirono i due uomini.

Riproduzione riservata ©
loading...