Italia

Pnrr, Draghi: ruolo Parlamento sarà determinante nell'attuazione

Roma, 27 apr. (askanews) - "Ringrazio per il contributo arrivato dalla discussione di ieri. Voglio ribadire il profondo rispetto che il governo ed io abbiamo per il Parlamento. I tempi indubbiamente sono ristretti, la scadenza del 30 aprile però non è mediatica ma se si arriva prima si ha accesso ai fondi prima". Lo ha detto il presidente del Consiglio, Mario Draghi, in aula alla Camera replicando al dibattito sulle comunicazioni rese ieri in vista della trasmissione alla Commissione europea del Piano di ripresa e resilienza - Recovery plan.

"Sull'attuazione del Piano il dialogo non è finito qui, il contributo che il Parlamento può dare non è solo all'inizio, tutte queste riforme saranno adottate con strumenti legislativi, ddl, leggi delega, decreti legge nei cui procedimenti il Parlamento avrà un ruolo determinante nel contenuto. La collaborazione tra legislativo ed esecutivo è fondamentale ora e lo sarà ancora di più nei mesi a venire". Ha aggiunto il presidente del Consiglio.

Riproduzione riservata ©
loading...