Italia

Pnrr, Draghi investe quasi 32 miliardi nella Missione Istruzione

Roma, 26 apr. (askanews) - "La Missione 4, Istruzione e Ricerca, incide su fattori indispensabili per un economia basata sulla conoscenza. Gli interventi principali riguardano: il miglioramento qualitativo e l'ampliamento quantitativo dei servizi di istruzione, a partire dal rafforzamento dell offerta di asili nido, scuole materne e servizi di educazione e cura per la prima infanzia. Riguardano ancora lo sviluppo e il rafforzamento dell'istruzione professionalizzante. I processi di reclutamento e di formazione degli insegnanti. Il potenziamento e l'ammodernamento delle infrastrutture scolastiche, ad esempio con il cablaggio interno di circa 40.000 edifici scolastici. La riforma e l'ampliamento dei dottorati. Il rafforzamento della ricerca e la diffusione di modelli innovativi per la ricerca di base e applicata condotta in sinergia tra università e imprese. Il sostegno ai processi di innovazione e trasferimento tecnologico. A questa Missione sono destinati quasi 32 miliardi, di cui uno finanziato con le risorse nazionali tramite il Fondo complementare, e 31 con il Dispositivo europeo": così il presidente del Consiglio Mario Draghi, illustrando il Pnrr, Piano nazionale di ripresa e resilienza, alla Camera dei deputati.

(immagini camera webtv)

Riproduzione riservata ©
loading...