Italia

Pd, Bonaccini in Sicilia: "Lavoro al centro dell'agenda"

Palermo, 23 gen. (askanews) - "Se divento segretario e rimane questa legge elettorale la prossima volta alle politiche facciamo scegliere agli elettori i candidati e le candidate al Parlamento con le primarie. Se dobbiamo sbagliare è bene che sbagliamo tutti assieme e non che le decidano in quattro in una stanza a Roma". Lo ha detto Stefano Bonaccini, presidente dell'Emilia Romagna e candidato alla segreteria del Pd, a margine di un evento a Sciacca, in Sicilia, dicendosi a favore di un "partito laburista che metta il tema del lavoro al centro della sua agenda".

"Sono a favore del reddito di cittadinanza", ha aggiunto, "a chi è disperato è giusto dargli un sussidio, ma a fianco, ciò che non ha funzionato per niente nel Paese, è far ritrovare lavoro a chi l'ha perduto, prima possibile, o farlo trovare a chi non l'ha mai trovato".

Riproduzione riservata ©
loading...