Italia

Parità salariale: più trasparenza e sgravi contributivi fino a 50mila euro per battere i divari

di Nicoletta Cottone

Obiettivo ridurre il gender pay gap in azienda: dopo il via libera della Camera, passa all’esame del Senato il progetto di legge per favorire la parità retributiva uomo-donna. Le donne sono il 56% dei laureati italiani, ma solo il 28% dei manager. E guadagnano fino al 20% di stipendio in meno rispetto agli uomini. Introduce un meccanismo di trasparenza per garantire parità di reclutamento, retribuzione e nelle opportunità di carriera. Ecco le novità dallo sgravio fino a 50mila euro per le aziende virtuose al meccanismo premiale per gli aiuti di Stato.
Per approfondire:
Parità di genere, Gribaudo: «É un passo avanti per le donne, dal reclutamento alla retribuzione, alle opportunità di carriera»
Riproduzione riservata ©
loading...