Italia

Palermo, undici arresti per spaccio alla Vucciria

(LaPresse) I militari della compagnia dei carabinieri di Palermo Piazza Verdi hanno dato esecuzione a undici provvedimenti cautelari (due in carcere, cinque ai domiciliari e quattro dell’obbligo di dimora), emessi dall’ufficio Gip del Tribunale di Palermo su richiesta della locale Procura della Repubblica, per le ipotesi di reato di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti in concorso. "Gli indagati sarebbero responsabili di centinaia di cessioni di cocaina, hashish e marijuana nella zona della Vucciria" spiega il Capitano Aniello Falco. L’indagine, condotta dai Carabinieri tra febbraio e agosto del 2020, ha consentito di acquisire un grave quadro indiziario a carico degli undici indagati, tutti con precedenti di polizia, cui vengono contestati numerosi episodi di spaccio al dettaglio di stupefacenti. Secondo l’ipotesi accusatoria, gli indagati avrebbero gestito lo spaccio principalmente nelle ore serali dei weekend, nel centrale quartiere Vucciria di Palermo. La vendita di stupefacenti non si sarebbe fermata nemmeno quando la circolazione delle persone era limitata in ragione delle misure di contenimento per la pandemia da Covid-19.
Riproduzione riservata ©
loading...