Italia

Orrori di Bucha, scambio di accuse tra Mosca e Kiev. Zelensky parla all'Onu

(Lapresse) Prosegue lo scambio di accuse tra Mosca e Kiev sugli orrori di Bucha, dove finora sono stati trovati trecento cadaveri. Nella ormai famigerata camera di tortura scoperta nel seminterrato di un ospedale pediatrico, ritrovati i corpi straziati di cinque uomini con le mani legate dietro la schiena: sarebbero stati torturati prima di essere uccisi. Il sindaco della cittadina ucraina denuncia: "I soldati russi hanno ucciso i civili come se fossero a un safari". Il Cremlino ribadisce che i massacri di Bucha siano solo una montatura ed è pronto a mostrare le prove all'Onu. Ma diverse fonti smentiscono la versione russa. Oggi il presidente Zelensky parlerà al Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite.
Riproduzione riservata ©
loading...