TRADING

Oroscopo mercati 2020: tassi in salita ma poi corto circuito delle borse

di Rosalba Reggio

Il 2019 è stato un anno sorprendente sui mercati. Al contrario delle attese le borse hanno ottenuto risultati record e i tassi sono stati molto bassi. Anche le banche centrali hanno stupito: si attendevano passi indietro nel sostegno dei mercati e invece sono intervenute in maniera massiccia. Nel 2020, però, il ruolo delle banche centrali sarà diverso. Questa stanno infatti procedendo nella rivalutazione completa della loro politica monetaria che la BCE la completerà entro la fine dell'anno prossimo, la FED entro la metà. L'obiettivo è creare una maggiore aspettativa di inflazione sul mercato, far risalire i tassi, soprattutto in area euro, superando i tassi negativi di oggi. Il nuovo presidente della BCE, Christine Lagarde, porterà un po' di novità: Tra i suoi obiettivi: utilizzare la percezione delle aspettative di inflazione dei consumatori, trasformare la banca centrale in una banca del popolo che tenga conto delle sue percezioni, una politica monetaria che tenga in considerazione le tematiche green, un focus sulla digital currency. Ma che cosa succederà sui mercati? Lo spiega Antonio Cesarano, Chief Global Strategist, Intermonte SIM
Riproduzione riservata ©
loading...