Italia

Ordine medici: a dicembre Sanità implode senza lockdown

Milano, 9 nov. (askanews) - I medici hanno lanciato un appello al governo e ai cittadini: serve un lockdown totale nazionale per abbassare la curva dei contagi da coronavirus Sars-Cov2 e alleggerire gli ospedali. Perché proprio adesso? Lo ha spiegato ad askanews, Roberto Monaco segretario generale della Federazione nazionale degli ordini dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri (FNOMCeO).

"In questo momento riteniamo che le condizioni non permettano altre soluzioni - ha detto - quello che ci fa più paura sono i numeri dei letti delle terapie intensive, sempre più piene. Abbiamo paura che da qui a un mese possa implodere il sistema sanitario nazionale perché mancando ulteriormene posti letto, essendocene bisogno anche per le altre malattie, che non sono andate in vacanza. Nel Servizio sanitario nazionale si sta cominciando a investire adesso cercando di recuperare tempo perduto: c'è bisogno di più medici, più personale sanitario, posti letto cose invece ridotte negli ultimi anni, abbiamo bisogno di tempo e il Covid questo tempo non ce lo dà, per questo chiediamo sacrificio ulteriore agli italiani e a noi stessi".

"Siamo impegnati in questa guerra tremenda, chiediamo aiuto, speriamo che la politica accolga il nostro grido di preoccupazione", ha concluso Monaco.

Riproduzione riservata ©
loading...