Italia

Omotransfobia, Zan: "La legge non è la mia ma è già il frutto di una lunghissima mediazione"

(LaPresse) "Il ddl Zan non è legge che ho voluto io, è già frutto di una mediazione, frutto di un lungo lavoro che è durato un anno. Tutto si può dire tranne che sia ideologico". Così Alessandro Zan promotore della legge che porta il suo nome contro l'omotransfobia. "E' urgente, non possiamo permetterci di non avere una legge contro i crimini di odio perché mentre poi dentro i palazzi si discute di mediazioni surreali, le persone continuano a essere fuori di qua picchiate, discriminate e bullizzata. Siamo agli ultimi posti della classifica europa per inclusione sociale. L'Italia è più vicina a Ungheria e Polonia che ai Paesi più avanti d'Europa".
Riproduzione riservata ©
loading...