Italia

Omicidi Prati, sospettato portato a Regina Coeli

Giandavide De Pau, dopo un interrogatorio durato ore, è uscito dagli uffici della questura di Roma per essere portato nel carcere romano di Regina Coeli. Come si conferma in una nota, nelle prime ore di questa mattina, in un edificio del quartiere di Ottavia, gli investigatori della Polizia di Stato della III° e IV° Sezione della Squadra Mobile capitolina, diretti dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Roma, lo hanno rintracciato. L'uomo, romano di 51 anni, è gravemente indiziato per il triplice omicidio avvenuto nel rione Prati lo scorso 17 novembre. Quella mattina, a breve distanza temporale, sono state uccise con numerosi colpi di arma da taglio due donne di origine asiatica in un appartamento in via A. Riboty e una donna di origine colombiana nella vicina via Durazzo. L'uomo, che è stato rintracciato dopo una serrata attività investigativa in meno di 48 ore, ha numerosi precedenti penali e di polizia per reati inerenti agli stupefacenti, alle armi e contro la persona, è stato sottoposto in stato di fermo dell'autorità giudiziaria e portato quindi in carcere.
Riproduzione riservata ©
loading...