Italia

Nuova Zelanda, protesta contro lockdown e obbligo vaccinale

(LaPresse) Centinaia di persone hanno marciato verso il Parlamento a Wellington, in Nuova Zelanda, per protestare contro il lockdown e l'obbligo vaccinale. Il corteo era guidato da manifestanti in sella a motociclette mentre marciavano per le strade della città, gridando "libertà" e portando striscioni con la scritta "niente più controllo". Il primo ministro Jacinda Ardern ha affermato che i manifestanti non erano rappresentativi dei neozelandesi, la maggior parte dei quali è già stata vaccinata. Ardern ha dichiarato che il lockdown a Auckland, la più grande città del Paese, dovrebbe concludersi alla fine di questo mese, con alcune restrizioni sul coronavirus allentate a partire da martedì 9 novembre. Auckland è stata in lockdown per quasi tre mesi dopo la diffusione della variante Delta. L'epidemia ha causato finora oltre 7.700 casi, con circa 150 nuove infezioni segnalate ogni giorno nell'ultima settimana.
Riproduzione riservata ©
loading...