Italia

Nubifragio nelle Marche, si cercano i dispersi

Roma, 16 set. (askanews) - È di almeno 11 morti il bilancio dei violenti nubrifragi che nella notte hanno colpito le Marche. Secondo la prefettura di Ancona un numero destinato a salire, ci sono ancora quattro dispersi tra cui due bambini.

In poche ore sono caduti oltre 400 millimetri di pioggia, un evento improvviso, amplificato dal caldo anomalo e dalla siccità degli ultimi mesi. Strade diventate fiumi, paesi sommersi dal fango. Decine di persone si sono salvate arrampicandosi sui tetti e sugli alberi, oltre 150 gli interventi di soccorso.

La provincia di Ancona è stata la più colpita, a Senigallia è esondato il fiume Misa. Secondo diversi sindaci della zona sui bollettini della protezione civile non sarebbero state riportate informazioni corrette sugli eventi climatici previsti, che poi si sono dimostrati particolarmente estremi.

Riproduzione riservata ©
loading...