Italia

Napoli, sequestrate droga e armi: due pistole erano pronte a sparare

(LaPresse) Controlli a tappeto dei Carabinieri della compagnia di Bagnoli nel quartiere Fuorigrotta e nel rione Traiano a Napoli. Via Caio Duilio, via Campegna e i rioni Lauro e Traiano, presidiati da decine di militari alla ricerca di armi e droga: 111 le persone controllate, tra queste 52 i pregiudicati, 48 i veicoli ispezionati. Rinvenuti e sequestrati nel rione Lauro, all’interno di alcuni guanti, nascosti in una cassetta di ispezione, quattro proiettili calibro 9 e 4 calibro 7,65 mm. Nel rione Traiano, nel complesso popolare della “99” sono state eseguite numerose perquisizioni. Lungo il muro perimetrale del rione rinvenute due pistole. La prima è una Beretta 7,65 con 8 colpi nel serbatoio e uno in canna, pronto ad essere esploso. È risultata oggetto di un furto commesso nel 2017 a Latina. Tra le foglie di edera una revolver 38 special con matricola abrasa e 5 proiettili nel tamburo. Anche questa era pronta a sparare. Infine, in un cestino per alimenti nascosto tra le piante, sono stati trovati un panetto di hashish di 120 grammi, 85 grammi di cocaina e una busta sottovuoto contenente 130 grammi di marijuana e materiale vario per il confezionamento.
Riproduzione riservata ©
loading...