Italia

Napoli, nascondevano fucile d'assalto: 4 misure cautelari

(LaPresse) - Detenevano illegalmente un fucile d’assalto Zastava calibro 7,62, di fabbricazione serba. I carabinieri del gruppo di Torre Annunziata (Napoli) hanno eseguito un’ordinanza di applicazione di misura cautelare nei confronti di 4 persone gravemente indiziate del reato di detenzione illegale, in concorso tra loro, di un’arma da guerra e del relativo munizionamento. Reato aggravato dal fatto che è stato commesso per favorire il clan di Camorra D'Alessandro di Castellammare di Stabia. I successivi accertamenti dattiloscopici, svolti dai carabinieri del Ris di Roma, hanno permesso quindi di rinvenire sull’arma sequestrata le impronte digitali dai quattro indagati, tutti appartenenti alla famiglia Vitale, legata al sodalizio criminale dei D’Alessandro e attiva nel comparto estorsivo e del narcotraffico nell’area stabiese.
Riproduzione riservata ©
loading...