Italia

Museo del Risparmio, iniziative su Cybersecurity e sostenibilità

Milano, 28 dic. (askanews) - La sicurezza informatica e i bambini: il Museo del Risparmio di Intesa Sanpaolo, insieme alla Direzione Cybersecurity della banca, ha lanciato una serie di iniziative online rivolte ai più piccoli, per favorire la consapevolezza dell'importanza della sicurezza dei propri dispositivi tecnologici, anche nell'ambito finanziario. Ne abbiamo parlato con Giovanna Paladino, direttrice del museo.

"Siamo partiti dai bambini delle elementari con il modulo 'Io no che non ci casco' - ha spiegato ad askanews - perché i bambini sono i migliori ambasciatori all'interno della famiglia, ma il progetto è molto più ampio, si chiama 'Drizza le antenne' e sarà esteso alle scuole medie e superiori nei primi mesi del 2021. Nel caso specifico della cybersecurity siamo sicuri di poter sensibilizzare i genitori attraverso i bambini".

Altro ambito cruciale si cui il Museo del Risparmio si impegna è quello della sostenibilità, intesa a tutto tondo. "La sostenibilità e la buona gestione del denaro - ha aggiunto la direttrice - sono molto più simili di quanto si possa pensare, perché richiedono di valutare l'impatto delle proprie azioni nel futuro. Considerare il futuro nelle decisioni del presente è un'abilità importante sia per il benessere personale sia per il benessere collettivo. E in questi anni il museo si è dedicato moltissimo a offrire attività didattiche che insegnino ai ragazzi il valore della pianificazione".

Seguendo le indicazioni che provengono anche dall'agenda europea, che vede nella sostenibilità uno degli strumenti più importanti per la ripartenza post pandemia, il museo ha lanciato una nuova edizione del tour SAVE, ossia Sostenibilità, Azione, Viaggio, Esperienza, questa volta in formato virtuale.

"I moduli - ha concluso Giovanna Paladino - contengono video, giochi, laboratori a temi specifici per ogni ordine scolastico. Per esempio per le elementari il tema è la circolazione del denaro, dei beni e delle persone. Si parte dal valore della moneta per arrivare alla conservazione delle risorse, all'economia circolare, con attenzione a come evolveranno i trasporti nel futuro".

Il progetto si rivolge anche alle scuole medie, con un focus sulle crisi economiche e ambientali, e alle superiori, dove ci si concentrerà sulla relazione tra inclusione sociale e uso consapevole delle risorse. Per il 19 gennaio 2021, poi, il Museo del Risparmio annuncia un'iniziativa del titolo "SAVE the School", che vedrà coinvolti anche noti influencer.

Riproduzione riservata ©
loading...