Italia

Mottarone, famiglia paterna di Eitan chiede privacy

(LaPresse) Il legale della famiglia paterna di Eitan Biran, unico sopravvissuto alla strage del Mottarone, ha letto un comunicato fuori dalla chiesa del Mottarone, nel giorno del primo anniversario della strage, per chiedere il rispetto della privacy dei suoi assistiti. "Le famiglie Biran e Biran Nirko sono in lutto anche oggi per la scomparsa dei propri amati parenti. Vogliono ringraziare tutte le forze dell'ordine le unità di soccorso e il personale sanitario-medico per la loro professionalità e devozione. Le famiglie sono sicure che le indagini penali in corso raggiungeranno le conclusioni nel miglior modo possibile ed emergerà finalmente la verità. Le famiglie richiedono di mantenere la privacy per permettere loro di gestire una vita il più possibile normale in queste circostanze anomale", le parole dell'avvocato Emanuele Zanalda.
Riproduzione riservata ©
loading...