Italia

Mosca annuncia la conquista dell'Azovstal

(LaPresse) - Mosca annuncia la presa dell'acciaieria Azovstal di Mariupol con la resa degli ultimi militari ucraini, tra cui il comandante del battaglione Azov, Prokopenko. Zelensky parla di negoziato possibile dopo che la russia ha mantenuto la parola di preservare la vita dei soldati, il cui destino però è incerto. Il consigliere del sindaco denuncia: i residenti di Mariupol vengono portati in Russia con l'inganno: prima sono fatti salire sui pullman e solo dopo gli viene comunicata la destinazione. La Russia annuncia la liberazione quasi completa della regione del luhansk dove però continuano i combatitimenti. Nei bombardamenti russi su Severodonetsk sono morte almeno 9 persone. Colpita anche una scuola usata come rifugio.
Riproduzione riservata ©
loading...