Italia

Monza, 30 arresti per droga e armi: sequestrata pistola dell'omicidio Carbone

(LaPresse) Trenta persone – tutte italiane a eccezione di un albanese – di eta compresa tra i 33 e i 70 anni sono state arrestate nell'ambito di un'operazione dei carabinieri della compagnia di Sesto San Giovanni, coordinati dalla Procura di Monza. Si tratta di pregiudicati che devono rispondere a vario titolo di traffico, illecita detenzione e porto di armi da guerra e comuni da sparo e materiali esplosivi, detenzione e traffico di cocaina e hashish,rapina, estorsioni, furto, ricettazione e riciclaggio, commessi nell'hinterland milanese e nel territorio lombardo. A casa di un pregiudicato 64enne, ritenuto con la moglie di 62 anni ai vertici dell'organizzazione, è stato trovato un piccolo arsenale. L'uomo aveva quattro pistole e una mitraglietta Skorpion. Tra le armi da fuoco c'era anche la pistola con cui il 16 aprile 2019, a Cernusco sul Naviglio, è stato ucciso Donato Carbone, noto alle forze dell'ordine per la sua attività di usuraio.
Riproduzione riservata ©
loading...