Italia

Mollicone (FdI): bisogna rivoluzionare il ministero della Cultura

Roma, 21 set. (askanews) -"Fratelli d'Italia propone di rivoluzionare il ministero della Cultura perché ad oggi è una struttura burocratica appesantita e sotto organico. L'Italia è un Paese che vive d'arte e di turismo e ha un patrimonio immenso in bellezza da valorizzare e deve puntare su questo". Così Federico Mollicone, responsabile Cultura e Innovazione di Fdi, conversando con Askanews in vista delle elezioni politiche del 25 settembre prossimo.

Mollicone ricorda che il settore cultura muove "85 miliardi di euro di indotto" per "un milione e mezzo di addetti. Noi riteniamo che, attraverso la sussidiarietà, la defiscalizzazione, l'innovazione si possa fare dell'Italia veramente il brand mondiale della bellezza".

Riproduzione riservata ©
loading...