Italia

Missili in Polonia, von der Leyen: "Pieno supporto per indagini"

(LaPresse) Anche Ursula von der Leyen ha espresso il proprio sostegno alla Polonia dopo il missile che ha colpito il Paese nella notte tra il 15 e il 16 novembre, uccidendo due persone. "Offriremo assistenza per le indagini in corso. Rimarremo in stretto contatto con i nostri partner per i prossimi passi", ha detto la presidente della Commissione europea che ha parlato anche dei nuovi attacchi di Mosca su Kiev. Questi ultimi sono arrivati proprio dopo il discorso di Volodymyr Zelensky al G20, in cui il presidente ucraino chiedeva una pace immediata ma senza voler scendere a compromessi. "Mentre ci riunivamo, mentre chiedevamo la fine del conflitto la Russia ha condotto attacchi missilistici contro l'Ucraina. Deliberatamente", ha aggiunto von der Leyen. "Saremo al fianco di Kiev fino a quando sarà necessario e resteremo uniti".
Riproduzione riservata ©
loading...