Italia

Minacce delle "Nuove Br" a Bonaccini e a sindaci Emilia Romagna

Bologna, 11 nov. (askanews) - La prima lettera l'ha ricevuta il sindaco di Ferrara, Alan Fabbri. Poi è stata la volta degli amministratori che guidano Rimini e Ravenna e, il 10 novembre, è stata recapitata una lettera anche al primo cittadino di Modena, Gian Carlo Muzzarelli. Tutte le lettere, con la carta intestata "Nuove Br", con minacce e discorsi (deliranti per chi li

ha letti) negazionisti sul Covid.

Martedì la stessa missiva contenente minacce è stata recapitata anche al presidente della Regione, Stefano Bonaccini, come ha denunciato il governatore sui social, esprimendo poi vicinanza ai sindaci. "Istituzioni e comunità regionale - ha detto Bonaccini - stiano unite contro chi semina odio. Mi auguro vengano individuati il prima

possibile i responsabili".

Riproduzione riservata ©
loading...