Italia

Milano, ucciso storico capo ultras dell'Inter

(LaPresse) E' stato ucciso ieri sera a Milano Vittorio Boiocchi, storico capo ultrà dell'Inter. 69 anni, pregiudicato con precedenti per traffico di droga, rapina e sequestro di persona e 26 anni di carcere alle spalle, Boiocchi è stato raggiunto da diversi colpi di arma da fuoco al petto e al collo nel quartiere meneghino di Figino, in quello che sembra un vero e proprio agguato. L'omicidio poco prima che a San Siro l'Inter iniziasse la partita di campionato contro la Sampdoria: la curva interista, appresa la notizia, ha lasciato gli spalti.
Riproduzione riservata ©
loading...