Italia

Migranti, il salvataggio della Guardia Costiera in Calabria: a bordo anche un neonato

(LaPresse) La scorsa notte, in zona Sar italiana, a circa 50 miglia dalle coste calabresi, la Guardia costiera ha salvato dopo un’attività in mare durata oltre 16 ore, i 244 migranti. Le condizioni meteomarine in peggioramento del meteo e del mare hanno reso molto complesse le operazioni di soccorso condotte dalla motovedetta CP326 della Guardia Costiera di Roccella Jonica, che è riuscita, comunque, a trarre in salvo tutti. Impegnati nelle operazioni anche un unità navale rumena del dispositivo Frontex, sulla quale sono stati trasbordati parte dei migranti tratti in salvo e un mercantile. Fra i migranti salvati, presenti 41 minori fra cui un neonato, nato proprio nel giorno del salvataggio sul peschereccio soccorso.
Riproduzione riservata ©
loading...