Italia

Migranti, Draghi: "Italia continua a salvare vite in mare, Europa dovrebbe impegnarsi di più"

“Per quanto riguarda le migrazioni, l’Italia aveva promosso una discussione sul tema nel Consiglio europeo di giugno, con l’obiettivo di incoraggiare una gestione davvero europea dei flussi. Anche i Paesi preoccupati dai cosiddetti “movimenti secondari” hanno preso atto dell’importanza di prevenire e contenere i flussi irregolari e di incentivare i canali di migrazione legale. Su quest’ultimo aspetto, l’Europa dovrebbe impegnarsi di più, seguendo ad esempio il modello dei cosiddetti corridoi umanitari”. Lo ha affermato il presidente del Consiglio, Mario Draghi, nelle comunicazioni in Aula al Senato sul Consiglio europeo del 20 e 21 ottobre.
Senato
Fonte: Agenzia VISTA / Alexander Jakhnagiev
Riproduzione riservata ©
loading...