Italia

Migranti: cannoni ad acqua sui migranti, le immagini diffuse dalla Bielorussia

(LaPresse) La polizia polacca ha usato i cannoni ad acqua contro le centinaia di migranti che sostano da giorni sul confine bielorusso, in attesa di poter entrare in Europa. Le forze di Varsavia hanno detto di aver risposto così a un fitto lancio di oggetti e pietre. Le immagini, girate dalla tv di stato bielorussa, mostrano la folla respinta da potenti getti d'acqua. La polizia polacca sostiene che un gruppo di migranti sia stato "armato" di gas lacrimogeni e granate stordenti dalle forze bielorusse, che monitoravano la situazione con i droni. Si tratta di un'escalation della crisi in atto da giorni sul confine orientale dell'Unione Europea.
Riproduzione riservata ©
loading...