Italia

Marangoni e Rossini: i monumentali Péchés de Vieillesse

Roma, 26 nov. (askanews) - Giunge a compimento il progetto monumentale di Alessandro Marangoni, l'incisione integrale dei Péchés de Vieillesse di Gioachino Rossini, inclusi 20 inediti ritrovati dall'artista fra Fondazione Rossini e collezioni private. 10 anni di lavoro per 13 CD Naxos che Marangoni racconta così: "Da dieci anni mi occupo quotidianamente di Rossini, è incredibile che si sia ritirato all'apice della sua carriera, un silenzio assordante ma non per lui che nella sua villa di Parigi scrisse solo per se' oltre 200 pezzi pianistici e tanto altro.

Quando ho preso in mano questi peccati di vecchiaia ho scoperto un grande uomo, il grande cuore di una professionalità geniale, che confessava i suoi peccati al pianoforte con l'autoironia e la sincerità di chi ha vissuto in pienezza. In questi dieci anni è diventato un amico e con le note mi ha insegnato a vivere con gioia".

Riproduzione riservata ©
loading...