Italia

Manovra: sale al 40% la "quota rosa" nelle società quotate

di Nicoletta Cottone

Si innalza dal 30 al 40% la “quota rosa” nei Cda delle società quotate: lo prevede un emendamento alla manovra 2020. Si applicano a decorrere dal primo rinnovo degli organi di amministrazione e di controllo delle quotate, successivo all'entrata in vigore. E si applicano per sei mandati consecutivi. Ogni anno relazione della Consob al Dipartimento delle Pari opportunità sull'attuazione. Si tratta di norme antidiscriminatorie che hanno l'obiettivo di permettere un'equa partecipazione di donne e uomini. Stabilisce che una percentuale di posti sia riservata non agli uomini o alle donne, ma al genere meno rappresentato. Una misura che ha raggiunto l'obiettivo, visto che alla fine del 2011 la presenza femminile nei board era di circa il 7% e oggi è del 36%. Un primo passo per il riequilibrio di genere nelle aziende, dove ci sono ancora troppe poche donne al comando: solo il 5 per cento.
Per approfondire
Manovra: sale al 40% la quota rosa nelle società quotate
Riproduzione riservata ©
loading...