Italia

Mafia, clan di Bagheria preparava un omicidio: 8 fermi

Palermo, 13 set. (askanews) - Linguaggio brutale e criminale determinazione, otto presunti esponenti della famiglia mafiosa di Bagheria sono stati sottoposti a fermo su disposizione della Dda di Palermo per scongiurare l'omicidio che stavano preparando.

Gli otto fermati sono accusati a vario titolo di associazione mafiosa e finalizzata al traffico di stupefacenti, estorsione e lesioni aggravate. Nel mirino del clan di Bagheria guidato da Massimiliano Ficano, un pregiudicato locale, estraneo al sodalizio e ritenuto poco incline al rispetto delle 'regole' imposte dall'organizzazione mafiosa e per questo da punire.

Riproduzione riservata ©
loading...