Italia

Lapo Elkann firma intesa con Cri-Sicilia e la sua fondazione Laps

  • 02:06

Roma, 10 ott. (askanews) - È stato firmato a Palermo un protocollo d'intesa tra la Fondazione Laps (Libera Accademia Progetti Sperimentali) e Croce Rossa Italiana - Comitato Regione Sicilia, a sostegno dei bambini in difficoltà. È venuto a Palermo per la firma Lapo Elkann, fondatore di Laps. Non è lui il primo Agnelli ad aiutare la Sicilia - ha ricordato ironicamente in conferenza stampa - la prima fu la zia Susanna che si impegnò durante la seconda guerra mondiale aiutando i feriti.

"In questo caso abbiamo deciso di annunciare oggi questo accordo con la Cri-Sicilia, perché loro sul territorio hanno delle capacità inaudite, fanno un lavoro egregio e poter operare insieme è per me e i miei della Fondazione Laps, un onore, un orgoglio".

Gli obiettivi del giovane Agnelli, spesso in Sicilia per la sua collaborazione con l'azienda Newtron, sono tanti:

"Io volevo aiutare il territorio siciliano, volevo lavorare con la Sicilia, perché amo la terra siciliana, amo la Sicilia per tanti motivi, ci passo tempo con Garage Italia, il mio più grosso produttore che è Newtron, lavoro sul progetto Icon-E, con la Spiaggina, che è una delle vetture che facciamo, piuttosto che con la Panda Icon-E, che è un'altra vettura che facciamo, e abbiamo in divenire ulteriori nuovi progetti che andremo a sviluppare con Newtron".

"D'altronde con Croce rossa italiana-Sicilia svilupperemo con Garage Italia, con Laps e con Newtron delle ambulanze elettriche-Diesel che forniremo al territorio del siracusano. Questo è un obiettivo, tra i tanti obiettivi che abbiamo discusso oggi insieme al presidente".

"Quello che mi auguro è di fare tanti giri, tanti laps, con la Croce rossa italiana-siciliana per poi arrivare a farli con la Croce rossa in Italia perché Laps lavora in Italia, per l'Italia, per gli italiani e per i nuovi italiani".

Riproduzione riservata ©
loading...