Italia

La Russia rimuove il generale Dvornikov

(Lapresse) Il generale Alexander Dvornikov sarebbe stato sollevato dalla guida delle truppe russe in Ucraina. Lo riportano fonti di intelligence che sottolineano come sia stato lo stesso presidente Putin a prendere la decisione di rimuovere il 'macellaio della Siria' dal comando delle operazioni militari. Intanto continua il conflitto, giunto al 101esimo giorno: allarme a Mariupol dove il sindaco parla di 20 mila morti e il 95% di case distrutte. Ucciso un volontario francese, due giornalisti Reuters feriti. Secondo il capo militare del Lugansk le forze armate ucraine hanno riconquistato il 20% di Severodonetsk.
Riproduzione riservata ©
loading...